17 maggio 2007

... dimenticando l'elba 3° giorno

eccoci al 3° giorno, come sempre mi sveglio prima di tutti e comincio a stressare! facciamo su con calma bagagli e tende, immancabile ricca colazione e poi in sella... direzione volterra-san gimignano accompagnati a tratti da nuvole minacciose. Usciti dal campeggio attraversiamo piombino, ripassiamo per san vincenzo e rimaniamo sulla Aurelia fino a poco prima di Cecina, a La California prediamo per Volterra lungo una bellissima, a parte i lavori in corso, strada panoramica. Arrivati a Volterra parcheggiamo le nostre 4 bestiole davanti a una delle porte di ingresso... ma purtroppo le nuvole che fino a quel momento erano state clementi hanno deciso di aprire i loro rubinetti; preoccupati che si bagnassero i bagagli sulle vespe ripartiamo immediatamente senza poter vedere il paese che tutti ci hanno detto molto carino... sotto una fastidiosa pioggerellina con raffaele che tira il gruppo giungiamo finalmente a San Gimignano dove per un pelo riusciamo a trovare posto nel campeggio prima che venga chiuso per la pausa pranzo... montiamo il nostro accampamento e poi ci strafochiamo con delle ciabatte di pane imbottite con salumi , formaggio e una birra da 66 a testa! neanche il tempo di digerire che a piedi dal campeggio saliamo su nel centro... dicono mezz'ora di cammino... tanto noi non abbiamo altro di meglio da fare :-) bellissimo centro storico, pieno di turisti e negozi per turisti! dopo aver girato per un pò e ormai stanchi ci siamo dedicati a un pò di cultura... museo delle torture e museo della pena di morte... due bei posticini per farti passare l'appetito... ma per far passare l'appetito alle tigellemeccaniche ci vuole ben altro... nel mentre ha ricominciato a piovere, attendiamo che smetta e ci mettiamo alla ricerca di un posto dove bere "un quel" ci ritroviamo in un enoteca a scolarci un chianti dei colli senesi a pensare dove andare a cena e a organizzare il ritorno. Per la cena ci consigliano un ristorante non centralissimo ma comunque ugualmente pieno di turisti... devastati dal cibo rotoliamo giu' verso il campeggio e prima di coricarci... fernet al 2% per tutti...


ok manca poco ancora un altra puntata e avrò terminato la cronaca della nostra isola d'elba mancata
domenica con raffa siamo stati alla motoconcentrazione di castelnuovo, girettino e omaggi gastronomici ma, ne uno ne gli altri, degni di nota. Sicuramente piu' soddisfacente il viaggio e il pranzo a Guiglia dove ci siamo uniti al resto della compagnia!

(tigellemeccaniche + gaia)






buonanotte
tigellammanuel

1 commento:

  1. sillo8:49 AM

    che belle facce brasate che abbiamo.......
    la migliore?
    gaia....
    almeno lei ci salva la foto.

    RispondiElimina