29 maggio 2013

la monferraglia spring ediscion 2013 vissuta tigellicamente - la salita digestiva



per smaltire cipolla e fagioli questo è l'ideale!!!!

la monferraglia spring ediscion 2013 vissuta tigellicamente

grande presenza tigellica alla spring ediscion 2013!!!
già da metà pomeriggio i primi tigellici mopedati piantavano il campo all'interno di una curva nei pressi del crossodromo impraticabile  causa l'abbondante  pioggia  che aveva accompagnato anche tutto il viaggio da modena a casale monferrato... ma ormai sembra acqua passata (ahahah)

scaricati i mezzi si comincia a controllare che siano in forma :-)

subito però luca si accorge di aver bucato la gomma posteriore...
intervento degli omarelli che si apprestano alla sistemazione... il tutto mentre il presidente inforca il suo ciao originale e  inconscientemente  si avvia in solitaria verso l'iscrizione... lungo la strada altri drappelli di furgoni e camper a bordo strada improvvisano il campeggio  della monfa... l'accesso al crossodromo é uno stradello di fango, ma il ciao presidenziale tiene botta...quindi sicuramente gli altri mezzi  tigellici
>più performanti non avranno problemi... ritornato al campo il presidente trova il mezzo di Luca già riparato e il resto del gruppo parte per&nbsp il campo continua a popolarsi e nuovi mezzi mostruosamente terrificanti escono dal ventre dei furgoni... ragazzini e non più ragazzini  i loro mezzi sfrecciando sulla curva dove ci siamo accampati... in pratica eravamo all'inizio di una chicane con tanto di pezzo in  salita... i vicini offrono bicchieri di vino, ci si scambia informazioni su dove accamparsi, si cercano pezzi per provare a  sistemare le ultime cose... insomma un bel fermento!!!
intanto all'interno del grandepuffo si sta scaldando la cena portata da zak... salcicce e fagioli che insieme al riso freddo della mamma di luca e il pane e salumi portato dagli altri costituisce la nostra parca cena, il tutto annaffiato da birra e vino con caffé torta e fernet  finale... insomma non ci facciamo mancare nulla...
dopo cena tra una chiacchiera e l'altra il superbravo di zak ci abbandona...
fortunatamente un ferro di scorta giace nel furgone di fede ;-)
la serata continua tra chiacchiere con i vicini e con l'ultimo arrivato... un vw t3 camperizzato sosta nel nostro campo e li conosciamo Davide che guarda caso conosce ilario (http://www.vespanda.com ) ed anche lui é amante dei "rottami" e giramondo!
il riparo sotto la verandina del grande puffo ci permette di sentire meno l'umidità che sale dopo la pioggia e il torrente a 10 metri da noi... a una certa ci ritiriamo nei giacigli.. domani è il grande giorno!!! durante la notte tra il movimento creato dai fagioli, il bordello dei tiratardi per strada :-) e le temperature che dicono intorno a 5° si dorme comunque pochino... no problem verso le 8 siamo già tutti svegli... una moca di caffé da 6 e prepariamo vestitura e taniche miscela!!! alle 10.30 é prevista la partenza... ma non si capisce da dove... 1500 e più motorini si aggirano quindi come una mandria di gnu terrorizzati dai coccodrilli lungo lo stradello che dalla statale arriva
all'ingresso del crossodromo... fortunatamente il sole del mattino asciuga velocemente il fango rendendolo più solido e verso le 10.40 si parte!!!

mentre gli altri partono il presidente, me medesimo, rimane vergognosamente indietro incastrato nel budello fangoso... il ciao é insofferente... finalmente l'asfalto e si scorre!!! non ho notizie degli altri ma alla prima salita non riesco ad avanzare se non scendendo e spingendo... grazie ai consigli di due altri monferragli tolgo il retino del filtro dell'aria e si riprende :-)
paesaggi stupendi si possono ammirare lungo la strada e folle oceaniche ci salutano e ci incitano come fossimo al giro d'italia!!!
il tracciato, per motivi fangosi, é stato modificato quindi si arriva all'ora di pranzo all'ingresso del 2° percorso hard red bull!! il

presidente esulta già per essere arrivato fin qui!!!
chi non affronta il percorso hard in pochi minuti arriva al ristoro un primo e cipolla e fagioli... !! riusciamo a ricostituire un pò il gruppo tigellico e ripartiamo...dopo un breve tratto di asfalto però...la salita della morte

non c'é storia i mezzi non performanti rimangono li!!! scendi spingi tira solleva... miii che fatica... lungo il percorso mezzi con ruote bucate... sacramenti per catene che saltano... mezzi superperformanti che con due monferragli a bordo spingono un terzo ferraccio... e io arranco...
un paio di volte mi attacco ad angelo ma l'orgoglio mi spinge a farcela con le sole forze del ciao e le mie!!! ormai per andare sono costretto a tenere sempre l'aria tirata... appena scatta sono fermo... vi dirò che pedalare tenendo tirata l'aria non é facile!!!

finalmente arriviamo alla fine... o più o meno all'arrivo... diciamo che non é stato molto chiaro... in ogni caso ci siamo riusciti!!!
8 tigelle + davide rottamista sono arrivate integre con i mezzi funzionanti fino alla fine... e qualcuno ha fatto anche il percorso hard!!!
carichiamo i moped sui furgoni... e ora pensiamo alle vespe!!!!

11 maggio 2013

video da gita del 25 aprile

in ritardo siderale ecco un video girato da ilario il 25 aprile durante il nostro giro vespistico a monchio di palagano

4 maggio 2013

il pomeriggio del magalass

doveva essere il giorno della rottamonchio... ma ilmeteo.it mette fulmini sul luogo dell'evento.... messaggi di personaggi innervositi da questo ennessimo annullo ci portano a prendere i nostri moped e a trovarci in un parcheggio a montale...




dopo una passeggiata in pianura attacchiamo immediatamente una salita infinita... motorini sotto sforzo... i pedali girano... si scende a spingere!!!
finalmente si arriva in cima e ci si riposa un pochino

si riparte e i mezzi cominciano a subire qualche acciacco e come per caso eccoti l'omarell (sportivo)


e guarda caso ha un ciao e aveva una vespa faro basso venduta a una cifra vergognosamente bassa.... grazie di esistere umarelli... siete il nostro futuro.... o meglio noi saremo come voi in futuro ;-)
intanto fede continua la messa a punto del suo moped... e gli omarelli aumentano attorno al malato

terminata la riparazione ripartiamo ma prima una foto di gruppo... con tanto di bottiglino di fernet da viaggio!!!

quindi rieccoci in strada... ma il moped di fede é ancora in difficoltà.... ed ecco che ci si presenta la salita per puianello.... e lo spirito di fratellanza tigellica si esprime tutto in questa foto
luca traina fede per un bel pezzo di strada....

arriviamo al santuario e da qui prendiamo una strada sterrata e qui altro riposino...

e rientriamo verso casa... prima però un caffettino da luca!!!
rientrando verso casa sosta a castelnuovo davanti alla statua del porco... queste foto sono dedicate al fu' porco!!!


ecco qualche altra foto















e il magalass? non sappiamo dove sia... non sappiamo come sia... sappiamo solo che l'é cattiv come un cancher!!!
ma forse questa foto potrebbe svelarci qualcosa in più? di cosa si tratta? di una povera biscia nera uccisa da qualche macchina sull'asfalto? o forse é una vittima del magalass?!!! oppure ancora é un piccolo di magalass? chi lo saprà???!!!



2 maggio 2013

A #modena l'umidità ti opprime?

Vieni con il tuo 2 ruote preferito a farti un birrozzo, senza però superare i valori consentiti, al rock cafè dalle 21.30! Le tigelle saranno li!